NEWSLETTER

Chi siamo

Chi siamo

La Coperativa C.T.M. Centro Teatrale Meridionale è stata costituita il 16 aprile 1985, su iniziativa di un gruppo di professionisti teatrali (attori, registi, tecnici), i quali, dopo una lunga esperienza in un contesto teatrale nazionale e presenze discontinue in Calabria, hanno deciso dal 1985 di operare, in modo particolare, in questa Regione intesa come base e punto di partenza per un discorso teatrale nazionale e con modestia, europeo.

Ne ha determinato la costituzione l’attore Domenico Pantano, legato da vincoli affettivi con la terra madre.

Dal su indicato anno, la Cooperativa “C.T.M. Centro Teatrale Meridionale” è riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per la sua attività di produzione e ospitalità teatrale professionale e per la sua dimensione aziendale, al momento, unico riferimento del genere per tutta la Provincia di Reggio Calabria, Vibo Valentia, Catanzaro.

Sempre dallo stesso su indicato anno, la Cooperativa ha operato ed opera su tutto il territorio regionale con continuità e stabilità e con interventi educativi teatrali nelle scuole di ogni ordine e grado.

L’attività del C.T.M. , oltre a produrre e ospitare spettacoli teatrali professionali, valorizzando elementi artistici e tecnici con la creazione di occasioni di lavoro, mira alla creazione e riattivazione di un mercato dell’entroterra provinciale e regionale con un contatto continuo tra pubblico e teatro a partire dalla prima infanzia ed alla valorizzazione di autori calabresi o vicini alla Calabria per tematiche trattate, possibilmente con contenuti educativi.

Alcune produzioni teatrali, quali:

  • GENTE IN ASPROMONTE di Corrado Alvaro;
  •  LA RIVOLUZIONE DI FRA’ TOMMASO CAMPANELLA di Mario Moretti;
  •  LA TRAGEDIA DEGLI ALBERTI DI PENTEDATTILO di Luigi Scalari;
  • CRONACA di Leopoldo Trieste;
  • IL PROCURATORE DI MATRIMONI di Mario La Cava;
  • I GIOVANI HOLDEN LOCRI-ROMA A/R di Anna Carabetta;

e altre, ci fanno capire quanto è radicato il legame e l’interesse verso il territorio regionale calabrese.

Nel 1990 viene rilevato l’ex Supercinema di Gioiosa Jonica, (nel cuore della Locride), con, oltre, 500 posti a sedere, dopo una prima ristrutturazione, la sala viene destinata esclusivamente ad attività teatrali, divenendo la sede teatrale della Cooperativa e tra le massime attività teatrali della Calabria.

Dal 1993, viene attivata la struttura teatrale, prodotti notevoli lavori e ospitati i maggiori artisti del teatro, quali: Giorgio Albertazzi, Franca Valeri, Ugo Pagliai, Paola Gassman, Paolo Ferrari, Pamela Villoresi, Luigi De Filippo, Mario Scaccia, Gianrico Tedeschi, Andrea Camilleri, Paola Quattrini, Lello Arena, Pamela Villoresi, Massimo D’Apporto, Mariangela D’Abbraccio, Massimo Lopez, etc..

Gli studenti di tutte le scuole dei Comuni della “Locride” vengono trasferiti in teatro a mezzo bus per assistere alle rappresentazioni teatrali.

Enti pubblici, privati, scuole, manifestano formalmente con un atto di adesione il riconoscimento e l’importanza della presenza della Cooperativa C.T.M. Centro Teatrale Meridionale in Regione e in modo particolare nella “Locride”.

Le produzioni del “Centro”, oltre a circuitare in tutti gli spazi teatrali della Calabria, vengono programmati in varie regioni d’Italia.

Annualmente vengono impegnati, circa, 60 elementi lavorativi professionali, totalizzando, circa, 3.000 giornate lavorative e, circa, 120 recite con più produzioni.

La Cooperativa, inoltre, ha creato e gestisce eventi straordinari, rassegne e festival teatrali in vari comuni.

Nell’anno 1994 crea :

“FESTIVAL NAZIONALE TEATRO MAGNA GRECIA”

in collaborazione con i comuni della “Locride” - Amministazione Provinciale di Reggio Calabria – Regione Calabria Assessorati Cultura e Turismo;

 “FESTIVAL NAZIONALE TEATRO DEGLI ULIVI” in collaborazione con il Comune di Rizziconi e Regione Calabria Ass. alla Cultura.

Il Centro Teatrale Meridionale, come da Legge Regionale 03/2004, si configura a “Teatro Stabile” per la sua dimensione aziendale e per il suo valore qualitativo.

A parte la notevole produzione e ospitalità teatrale svolta negli anni precedenti, per rimanere soltanto all’attività dell’anno 2007, l’inserimento della produzione “PLUTO (IL DIO DEL DENARO) di Aristofane

nei programmi dei maggiori siti archeologici d’Italia, quali:

  • ERACLEA MINOA - Cattolica Eraclea (Agrigento);
  • POLLINA (Palermo);
  • SEGESTA - Calatafimi - Segesta(Trapani);
  • TINDARI (Messina);
  • MONTENERODOMO (Chieti);
  • VELIA - Ascea (Salerno);
  • TEATRO DEI RUDERI DI CIRELLA - Diamante (Cosenza).

La produzione “PITAGORA E LA MAGNA GRECIA” nei siti archeologici di Locri, Crotone, Roccelletta di Borgia, Diamante, teatro Quirino di Roma;

La produzione “TARTUFO” di Molière, selezionata tra le 8 più importanti dell’anno 2012 per la formazione della XLVI edizione del prestigioso Festival Teatrale di Borgio Verezzi e la programmazione dei teatri: Parioli di Roma, Erba di Torino, Nuovo di Verona, San Babila di Milano, ne decretano un riconoscimento assoluto di prestigio e di valore professionale in un contesto teatrale nazionale.

Dall’anno 2006 dalla “Tourist Recidente SRL” è stata affidata in gestione la struttura del teatro “LA PACE” – comuni di Drapia-Tropea (VV), il maggiore riferimento teatrale della provincia di Vibo Valentia e non solo.

La linea della Cooperativa è esclusivamente professionale, anche con apporti esterni, qualora fossero necessari per migliorare e qualificare gli allestimenti da offrire alla collettività.